Margarita (cocktail)

Il Margarita è il più comune cocktail messicanoa base di tequila. In latino “margarita” significava perla, in spagnolo è la traduzione della parola margherita.

Secondo quanto afferma William Grimes, autore di Straight Up or On the Rocks: The Story of the American Cocktail, molte persone affermano di aver bevuto Margarita in Messico già negli anni trenta, da cui si deduce che il margarita non fu inventato dopo il 1940
ra i tanti candidati per il titolo di “creatore del margarita”, se ne possono citare tre:

Daniel Negrete (1936), con una combinazione di un terzo di Triple Sec, un terzo di tequila ed un terzo di succo di lime. Il drink non era mescolato ed era servito con ghiaccio

tritato. [1] . Proporzioni 1:1:1 (33% tequila, 33% Triple Sec, 33% succo di lime).

Carlos Herrera (1947), mischiando tequila bianca con succo di limone e Triple Sec, aggiungendo ghiaccio tritato e shakerando il tutto. Proporzioni 3:2:1 (50% tequila, 25% Triple Sec, 25% succo di lime).

Margaret Sames (1948), con una parte di Cointreau, tre parti di tequila ed una parte di succo di lime. Sapendo che molte persone bevevano la tequila dopo aver leccato del sale, decise di guarnire il suo cocktail con una

crosta di sale. [2] . Proporzioni 3:1:1 (60% tequila, 20% Triple Sec, 20% succo di lime).

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...